Contatto

Pater Antonio LEE
Messikommerstr. 14
8620 Wetzikon ZH

         

Tel         079 204 23 52
Email     theoantlee@gmail.com

Coreano

Un sacerdote si occupa in Svizzera dei fedeli di lingua coreana.

I Coreani hanno una vita sociale molto viva. Da tempo auspicavano un proprio missionario. Sono pronti a sostenere il mandato di un sacerdote con prestazioni finanziarie supplementari. La maggior parte dei Coreani sono attivi come quadri o nelle professioni sanitarie.

     

Informazioni di base sulla comunità di lingua coreana e sulla situazione nel Paese di provenienza

      

Sviluppo dell'immigrazione
in Svizzera

Dati relativi al Paese d'origine
 (Corea - Wikipedia Stato 2011)

  • Abitanti                                                   74.0 mio  (Coree del Sud e del Nord)
  • Quota di cattolici                                      26 % (Corea del Sud)
  • PNL per abitante Corea del Nord                $  1‘152  ( CH  $ 69'838 )
  • PNL per abitante Corea del Sud                 $ 30'200
  • Tasso di disoccupazione                           3.2 % (Corea del Sud)
        

Storia della comunità di lingua coreana/Missione coreana

La pastorale di lingua coreana cominciò negli anni 80. Nel novembre 1980, a Ognissanti, 16 coreani hanno cominciato a partecipare regolarmente alla Messa con P. Jose Sandoval, un missionario dal Messico. Lui e il suo collega Diaz Hector accompagnavano la comunità coreana, che nel marzo 1981 fu fondata con 26 membri. Dopo di loro due sacerdoti coreani a Friburgo, Michael Pak e Antonius Kim, hanno continuato ad accompagnare la comunità. Nel 1995 la comunità di lingua coreana ottenne il suo primo sacerdote con incarico ufficiale da parte dei Vescovi svizzeri, don Rafael Lee. Gli succedettero nel 2004 don Young-Chun Lee, nel 2009 Joseph Gong e nel 2014 Pater Antonio Lee.

         

Proposte pastorali ricorrenti e situazione

L'ufficio pastorale di lingua coreana è principalmente attivo a Zurigo e Ginevra. In entrambi questi posti, dove viene celebrata la S. Messa, si sono costituiti piccoli gruppi di chierichetti. Durante la settimana, il missionario accompagna, in entrambi i luoghi, gruppi biblici e di preghiera. Dopo le S. Messe domenicali il missionario si dedica al gruppo dei giovani. Attività importanti sono i pellegrinaggi all'estero e ad Einsiedeln, veglie mariane, festa di capodanno e di benedizione del raccolto nella tradizione coreana, ritiri spirituali per adulti e famiglie, festa di San Nicolao, memoria dei martiri coreani. Sono molto importanti anche la visita alle famiglie e le benedizioni delle case. Il missionario pubblica un foglio trimestrale.