Contatto

Mico Pinjuh OFM, P.
Nationaler Koordinator      

Paradiesstrasse 38
9000 St. Gallen

       

Tel               071 277 83 31
Email           info@ktm-stgallen.ch

      

Homepages
kroaten-missionen.ch
Kath. Krotenmissionen in der Schweiz

Croato

Per i fedeli di lingua croata esistono in Svizzera 14 sacerdoti in 12 missioni.

Informazioni di base sul coordinamento delle missioni di lingua croata e situazione nel Paese di provenienza

       

Sviluppo dell'immigrazione in Svizzera
 (eccetto i cittadini della Bosnia-Erzegovina)

Dati relativi al Paese d'origine
 (Croazia – Wikipedia Stato 2011)

  • Abitanti                                     4.3  mio
  • Quota di cattolici                        87.8 %
  • PNL per abitante                        $ 14.233 ( CH  $ 69'838 )
  • Tasso di disoccupazione            13.6 %
          

Storia delle Missioni e migrazione

Dopo la seconda guerra mondiale è iniziato in Svizzera un crescente flusso migratorio dovuto alle condizioni politiche ed economiche. L'accompagnamento pastorale fu intrapreso inizialmente, in maniera benevola, da P. Kordić, lui stesso rifugiato politico. Il 1° luglio 1967 fu fondata con P. Krasić la prima missione croata a Zurigo. Seguono nel 1972 Basilea e San Gallo, nel 1974 Berna, nel 1981 Vaud e Lucerna. Verso la fine degli anni 90, prima della dissoluzione della Jugoslavia, si contavano in Svizzera ca. 60.000 Croati, provenienti dalla Croazia e dalla Bosnia-Erzegovina.

Il conflitto bellico degli anni 90 produsse un forte flusso migratorio di Croati, soprattutto dalla Bosnia centrale. Nel 1990 viene fondata la Missione croata nei Grigioni ed in Ticino. La seconda generazione nasce in Svizzera, così che nel 1994 la missione croata a Lucerna celebra 180 battesimi. Nel 1995 avvengono le fondazioni delle Missioni di Zugo, Aarau e Frauenfeld e nel 2000 a Soletta. Nel 2010 si annoverano ca. 90.000 Croati viventi in Svizzera.